CIFF 2022 - La fiera mondiale dell'arredamento in Cina

16/02/2022

La più grande fiera di arredamento al mondo, la Ciff - China International Furniture Fair è di grande importanza strategica per fare business in Cina, sia per posizionarsi nel mercato locale, sia per lo sviluppo dell’export mondiale. 

Si tiene ogni anno in due differenti edizioni, nel mese di marzo a Guangzhou e nel mese di settembre a Shanghai, rappresentando non solo il settore dell’arredo ma anche l’intera filiera di produzione e progettazione. 

La prima fase della 49esima edizione a Guangzhou dedicata all’arredo casa, decorazioni e tessili per la casa, l’arredamento per esterni e per il tempo libero; 

Mentre la seconda si focalizzerà sull’arredamento per uffici, hotel, sanità, spazi commerciali e pubblici, ma anche sui nuovi materiali e i macchinari specializzati nella lavorazione dei prodotti di arredo e design.

La fiera di quest'anno era calendarizzata per il 18-21 Marzo 2022 e il 28-31 Marzo 2022, tuttavia causa Pandemia Covid è stata rinviata a data da destinarsi, e si attendono ulteriori sviluppi.

Ogni nuova edizione si arricchisce di prodotti e servizi offerti, ma anche di nuove prospettive e idee. 

International Future Office 2030+, mostra organizzata da CIFF Guangzhou e China National Furniture Association
L'International Future Office 2030+, organizzata dal CIFF Guangzhou e China National Furniture Association nella 47esima edizione. Fonte: Creative Home X.

Le novità della scorsa edizione CIFF

Nel clima di incertezza scaturito dalla situazione pandemica globale, gli organizzatori dell’evento fieristico hanno affrontato una nuova sfida: Rendere la 48esima edizione della fiera CIFF un evento interamente virtuale. 

L’insolita edizione digitalizzata ha riscosso notevole successo, ricevendo forte sostegno dai 548 espositori che si sono riuniti online attirando ben 775.043 visitatori. La classica durata di 4 giorni è stata sostituita da una esposizione virtuale non-stop aperta 365 giorni all’anno, contribuendo allo sviluppo tecnologico dell’industria del mobile.

E’ stata utilizzata l’applet CIFF Shanghai Hongqiao di Wechat, e si è suddivisa in quattro sezioni: Cloud Exhibition Hall, Cloud Live Broadcast, Cloud Negotiation e Cloud Activities. 

L’utilizzo della realtà aumentata, dello streaming e le importanti attività di Marketing sono state da supporto necessario e imprescindibile per gli espositori e per l’organizzazione, dimostrando come anche in un evento puramente online sia stato possibile ottenere buoni risultati: Ben 13 presentazioni in diretta delle nuove collezioni che hanno registrato più di 10.000 visualizzazioni ciascuna (fonte CIFF Press).

La storia del CIFF

La fiera CIFF è stata lanciata nel 1998 dalla CTFE (China Foreign Trade Guangzhou Exhibition General Corporation).

In circa 17 anni si è ampliato notevolmente, arrivando a coprire una superficie espositiva di circa 116000 metri quadrati, ben 6300 espositori e più di 44800 visitatori nel 2019. Alla sede originaria di Guangzhou si aggiunge dal 2015 un’altra sede a Shanghai.

Dal 2018 ha attivato una partnership di fondamentale rilevanza strategica con la Red Star Macalline, leader assoluto per la distribuzione del mobile in Cina, che gestisce più di 260 centri commerciali sparsi in tutto il territorio nazionale, per un'area espositiva totale che supera i 15 milioni di metri quadrati e vendite annuali che superano i 78 miliardi di RMB (fonte officebit). 

Quale futuro si prospetta per la CIFF?

Dopo il successo scaturito dall’edizione puramente online del CIFF certi dati non possono passare inosservati.

L’alta frequenza di interazione online è merito della creazione di nuovi servizi e contenuti come ad esempio il business matching, i vari corsi interni pensati per i presidenti e i vertici delle aziende partecipanti, o ancora i padiglioni esclusivi dedicati ai Brand, l’interazione in tempo reale in streaming e la possibilità di spazi 1-to-1 per trattative commerciali.

46esima edizione CIFF fiera internazionale dell'arredamento a Shanghai Cina
46esima edizione del CIFF a Shanghai (Cina). Fonte: profilo Facebook CIFF.

Di conseguenza gli organizzatori hanno annunciato di volersi impegnare nell’ottimizzazione della piattaforma ed includere l'esperienza virtuale per tutte le fiere che seguiranno. 

La volontà è quella di consentire ad ogni Brand ed espositore di raggiungere il suo pubblico target a distanza zero, consentire ad ogni rivenditore di poter contattare il marchio a distanza zero e darà la possibilità agli utenti privati di sfogliare l’offerta di prodotti direttamente da casa, una sorta di cross-border e-commerce platform del settore (fonte home.163.com).

Perché è importante partecipare alla CIFF

La Fiera CIFF è uno dei principali eventi settoriali in Cina, a cui partecipano i più rilevanti leader mondiali del settore mobili e delle tecnologie per la lavorazione del legno, grandi gruppi cinesi, ma anche europei, specialmente tedeschi e italiani.

E’ dunque un evento completo e stimolante, capace di attrarre e riunire produttori, compratori, designer e media di tutto il mondo, per la creazione di un dialogo commerciale a 360°.

Inoltre la domanda, grazie al maggiore potere d’acquisto del mercato interno cinese, è in forte crescita sia per il comparto delle tecnologie per lavorare il legno, dei semilavorati e per l'industria del mobile, sia per  l’arredo finito, aumentando di conseguenza la richiesta di qualità, varietà, capacità di produzione e l’offerta di prodotti e servizi (fonte Ice agenzia).

A tal proposito, dati rilevanti sono rappresentati dal valore degli scambi commerciali dell’Italia verso la Cina, come ci suggerisce l’osservatorio economico per mercati esteri l’export verso la Cina nel 2020 di macchinari ha superato i 3.790 milioni di dollari  e  i 435 milioni di dollari per il settore del mobile.

Partecipare alla fiera CIFF è dunque un ottimo metodo per posizionarsi in Cina nel settore del mobile, un mercato sempre più aperto e sensibile alla manifattura e al design made in Italy, se non altro la Cina è il principale partner commerciale in Asia dell’Italia.

Come posizionare l'arredemanto Made in Italy in Cina?

La Cina è sicuramente un mercato cruciale, che sta incrementando il commercio internazionale di anno in anno, anche grazie agli accordi commerciali siglati con l’Europa, e di cui l’Italia è uno dei protagonisti principali.

Grazie alla crescita del potere d’acquisto locale, le fasce Luxury, alta e media diventano sempre più interessanti rispetto ai prodotti di fascia bassa. Aumenta dunque l’interesse verso prodotti di ottima qualità, manifattura, con un design ricercato ed unico.

Questo è certamente un vantaggio competitivo per l’Italia, il cui stile diventa sempre più ricercato e ciò apre nuove opportunità sia per i designer che per i distributori e rivenditori. Per approfondire, consigliamo di leggere l'articolo su I prodotti italiani più esportati in Cina nel 2021.

CIFF Guangzhou la più grande fiera mondiale dell'arredamento in Cina
Stand espositivo LianFeng al CIFF di Guangzhou. Fonte: Creative Home X.

Non bisogna dimenticare però come la Cina sia certamente un mercato complesso e pertanto posizionarsi al suo interno richiede uno studio ad hoc, che individui strategie mirate per i gusti e la cultura locale.

Partner come Noziroh Hub possono aiutarti ad organizzare e gestire la partecipazione alle fiere di settore, gestire la presenza fisica sul posto promuovendo il tuo brand e i prodotti, tramite la creazione di una comunicazione studiata sul contesto dell’evento e strategie di marketing adattate al mercato target.

Con i servizi messi a disposizioni da Noziroh Hub puoi gestire tutte le fasi precedenti e successive all’evento, come ad esempio: 

  • Effettuare analisi di Mercato per valutare la fattibilità del progetto e ottenere una reportistica di valutazione preliminare,
  • Gestire il rapporto con i fornitori e distributori interessati al prodotto e negoziare con la controparte.

Oggi anche tu puoi far volare il tuo business in Asia con un piano personalizzato, scopri le nostre proposte e clicca qui per una call gratuita.

Autore: Dalila Adragna

Riproduzione riservata © Copyright Noziroh

Gratis

Una consulenza per parlare con gli esperti di Noziroh Hub su import-export, B2C, B2B, logistica, social media, marketing ed e-commerce.

IL BLOG

Resta aggiornato

Pubblichiamo articoli di import, export, business, marketing, e-commerce, tecnologia e molto altro.
Sfoglia il blog
Visit our FacebookVisit our InstagramVisit our LinkedIn
Ave International Trading Company
Partita IVA IT04266980277
Via G. Leopardi 13, Torre di Mosto 30020 VE, Italia
Contattaci
Powered by KGM - © 2023 Noziroh, Ave International Trading Company - Tutti i diritti riservati
gift linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

UTILIZZO DEI COOKIE PER LA MIGLIORE ESPERIENZA POSSIBILE SUL SITO NOZIROH HUB

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. Per maggiori informazioni, puoi consultare la pagina utilizzo di cookie.